FEB 12 2012

Jessica gira la moda a Venezia



 

Giorno 18 Febbraio 2012, la nostra Jessica Nives Gaudioso esporrà le sue illustrazioni di moda presso l’isola San Servolo (Venezia), in occasione dell'evento VENEZIA UNFORGETTABLE. Curiosissimi, l’abbiamo fermata per i corridoi dell’Accademia Euromediterranea e le abbiamo chiesto:

  • Ma com’è successo?

Casualmente! Ho avuto la fortuna di conoscere un membro dell’associazione culturale Teatrio Fashion, ente organizzatore dell’evento. Ha visto le mie illustrazioni e a quanto pare gli sono piaciute. Così mi ha chiesto di esporle!

  • Brava! Cosa farai esattamente?

Disegnerò le 10 modelle che sfileranno durante la manifestazione e le esporrò attorno alla passerella. Il pubblico vedrà, contemporaneamente, le modelle dal vivo e sul foglio, in immagini 50x70.

  • Cosa renderà il tuo disegni "speciali"?

Utilizzerò una tecnica del tutto personale cucendo, con ago e filo, materia su carta: tessuto, tulle, pelle... strass e tanto glitter, per illuminare il corpo femminile, al posto del chiaro/scuro.

 

 

  • Sei anche fotomodella e attrice. In cosa hai recitato?

Ho recitato  in “Ballate d'amore", una docu-fiction televisiva di tredici episodi - tre dei quali catanesi - che promuove le bellezze del territorio isolano attraverso le storie di immigrati siciliani in America Latina durante il dopoguerra. La fiction, diretta dal prestigioso produttore argentino Roberto Luis Garay, è stata girata in collaborazione con l’Istituto Nazionale del Cinema Argentino, con il supporto della Città di Catania attraverso Catania Film Commission. Il cast comprendeva attori italiani e argentini... è stata un’esperienza incredibile!

 

 

  • E dopo? Quali saranno i tuoi progetti futuri?

In futuro vorrei diventare illustratrice di moda e stilista di un mio marchio personale che abbia il mio secondo nome, Nives. Ovviamente facendomi prima le ossa, proprio per questo più che progetti io li chiamerei obiettivi!

 

Noi di Harimag incrociamo le dita per lei... e non vediamo l’ora di sapere com’è andata, una volta rientrata a Catania. E voi? Appuntamento alla prossima settimana!


Piaciuto quest'articolo? Leggi anche...